Era imperativo per la Juniores del Bari vincere a Fasano per passare il turno, affrontare la vincente di Gravina-Bitonto e sperare nella qualificazione per gli ottavi nazionali, ma non è andata come si sperava. Il Bari ha perso per 2-1 e conclude la sua corsa e la sua stagione. Non sono bastati ai ragazzi di mister Alfieri sacrificio, concentrazione, un buon assetto tecnico-tattico, discreti automatismi e un cuore oltre l’ostacolo per avere la meglio di un Fasano ben messo in campo, attento, atletico e cinico. Per il Bari è tempo di consuntivi, l’anno prossimo con i grandi in C si dovranno costruire Berretti, Under 17, 16 e 15, Allievi e Giovanissimi Regionali con tutti i relativi staff per non parlare dell’accademia con i ragazzi dal 2007 in poi.

La gara: supremazia barese nei primi minuti, Sisto al 3’, Pinto al 6’ sfiorano i legni fasanesi. Al 10’ ripartenza Bari con Pinto, con conclusione di Ranieri che impegna severamente il portiere. Al 37’ gran tiro dal limite di Lenzone del Fasano che si infrange sulla traversa. La partita cala di intensità ed è 0-0 al termine del primo tempo. Nella ripresa il Fasano esegue la sostituzione vincente che risolverà la partita in loro favore. Entra Giannotti che segna subito con un gran diagonale. Raddoppio grazie all’autorete di Khardzeishvli in una partita che si fa fallosa. Rete barese di Angelini su calcio di rigore. Il Fasano rimane in dieci, ma è troppo tardi per approfittarne. Termina 2-1 Fasano. Bari a casa.

FORMAZIONE: Liso, Frappampina (Minervino), Vogliacco, Khardzeishvli, Di Noia, D’Alba, Angelini, Sisto, Ranieri, Pinto (Caradonna F.), Castiello. A disp: Pellegrini, De Serio, Carella, Viggiano, Raia, Bovio, Trentadue. All: Alfieri

Sezione: Giovanili / Data: Sab 27 Aprile 2019 alle 19:00 / Fonte: a cura di Francesco Didonna
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print