Intervenuto alle colonne della Gazzetta del Mezzogiorno, l'ex giocatore di Bari e Foggia Onofrio Barone ha parlato delle sue due vecchie squadre in vista del derby pugliese in programma domenica: "Le due squadre si ritrovano tra i professionisti dopo essere entrambe passate dal dramma del fallimento. Significa che due grandi realtà pugliesi hanno imboccato la strada della rinascita. Il momento impedisce di vivere la sfida con l’emozione che merita. Quando Bari e Foggia si incontravano in serie A, se ne parlava da mesi prima. Le città si bloccavano: si respirava un’adrenalina unica. Ora non potrà essere così. Che partita mi aspetto? I valori non sono in equilibrio. Il Bari ha allestito una squadra non solo per concorrere per la promozione diretta, ma proprio per non fallirla Auteri ha a disposizione una batteria offensiva imponente. I biancorossi sono la formazione nettamente più attrezzata. Il Foggia, invece, è un cantiere in costruzione. È scontato che la formazione rossonera sia un nome pesante per la categoria, ma non deve aver fretta".

Sezione: Gli ex / Data: Gio 29 ottobre 2020 alle 23:00
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print