Antonio Langella, ex attaccante biancorosso ritiratosi nel settembre 2011, ha parlato del suo non facile rapporto con mister Ventura durante un’intervista a Centotrentuno.com. Nei confronti dell’allenatore genovese, con cui condivise l’esperienza a Bari, le parole sono state pesanti: “Io sono uno che dice le cose in faccia, se devo dirti 'coglione' te lo dico in faccia e finisce lì. Ventura è l'opposto, non sopportava questo mio modo di essere. Quando mi doveva dire qualcosa, me lo mandava a dire attraverso altri. È un bravo allenatore, nulla da dire, ma per come si è comportato con me, come uomo vale zero. E credo che lo abbia dimostrato anche quando ha portato la Nazionale per la prima volta dopo tanti anni a non andare ai Mondiali - riporta Goal.com - Quando mi richiamò per giocare a Bari non volevo crederci. Comunque ci siamo parlati e sembrava che le vecchie ruggini fossero messe da parte. Invece fu peggio che a Cagliari”.

Sezione: Gli ex / Data: Mer 08 aprile 2020 alle 22:00
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print