L'ex Progna: "Vorrei più gente allo stadio"

08.05.2019 20:00 di Gianmaria De Candia   Vedi letture
© foto di Andrea Pasquinucci
L'ex Progna: "Vorrei più gente allo stadio"

Le critiche relative al calcio espresso dal Bari nel corso del campionato sono risultate eccessive per Domenico Progna. Questo il pensiero dell'ex difensore biancorosso tra il 1991 e il 1993 ai microfoni di tuttocalciopuglia.com: "Vincere subito, anche se in D, non è facile. Questo è un campionato strano, ci sono campi molto caldi. So che c'è qualcuno che non è contento del gioco espresso da Cornacchini e dalla squadra in campo, ma a mio avviso in questa categoria non conta tanto il bel gioco quanto soprattutto il risultato. L'obiettivo era abbandonare con ogni mezzo questo tipo di campionato. Non credo che la filosofia debba cambiare di molto il prossimo anno, anche se chiaramente bisognerà fare ed investire tanto. Il girone meridionale è ricco di squadre agguerrite. Bari merita ben altro come piazza, ovviamente. Spero possa tornare più in alto". 

Difficile, invece, comprendere i progetti futuri della proprietà: "Quanto ai De Laurentiis, sicuramente hanno grandi potenzialità. Ma bisogna capire cosa vogliono farne, del Bari. A Napoli i rapporti mi sembrano difficili. In ogni caso parliamo di piazze importanti e che vivono per il calcio". 

Progna ha poi invitato la città a seguire la squadra con maggiore partecipazione nella prossima Serie C: "Nelle partite più importanti la gente ha comunque risposto bene e non mi riferisco alla sola sfida contro il Rotonda. Spero che l'anno prossimo ci sia sugli spalti del 'San Nicola' ancora più gente. Ripartire dopo un fallimento è sempre molto dura, ma lo spirito d'appartenenza non deve mancare. E non è mancato".