Intervista a Capuano, tecnico del Potenza, sulle pagine del Corriere del Mezzogiorno. L'esperto allenatore sarà avversario questa sera del Bari. Queste le sue dichiarazioni, a partire dall'assenza di Auteri: "Lo conosco benissimo e lo stimo tanto. Per me è un ottimo allenatore. Io, lui e Braglia siamo i veterani di questa serie C. La notizia della sua positività al tampone non ci voleva; gli faccio i miei migliori auguri e spero di riuscire a vederlo già questa sera. Vorrebbe dire che si è trattato solo di un brutto spavento".

Sul Bari... "Il Bari è faronico, per qualità e possibilità della piazza, potrebbe benissimo lottare per i playoff per la A. Ma le partite vanno giocate".

"Ho un rispetto illimitato per il Bari, ma il timore non mi rappresenta minimamente. Se mi facessi condizionare dai timori, farei il pescivendolo o il magazziniere", il pensiero di Capuano.

Poi la stoccata... "Spesso il calcio è come un circo, con gli scimpanzé che ci stanno dentro. È un mondo ipocrita. E io invece sono felice di essere me stesso. Dal 1989 non mi sono mai fermato".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 11 novembre 2020 alle 07:15
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print