L'obiettivo è il solito di ogni domenica. Vincere e sperare di rosicchiare altri punti alla Reggina, distante ora sei punti. Per il Bari di Vivarini altro turno fondamentale nella rincorsa al primo posto: contro un avversario, la Cavese, che vuole entrare nel tabellone play-off, i biancorossi dovranno mostrare personalità e autorità.

QUI BARI: C'è l'intero gruppo a disposizione di Vivarini, anche Hamlili è partito con la squadra (destinato alla panchina). Grande abbondanza in difesa dove, assodate le inamovibilità di Ciofani e capitan Di Cesare, resterà fuori uno fra Sabbione, Perrotta e Costa. A centrocampo si va verso la conferma del terzetto che ha ben figurato col Picerno. In avanti solito trio e nessun turnover, con Laribi a svariare alle spalle delle due punte, Simeri e Antenucci.

Bari (4-3-1-2): Frattali; Ciofani, Sabbione, Di Cesare, Costa; Maita, Bianco, Schiavone; Laribi; Simeri, Antenucci.

QUI CAVESE: Di Roberto e Russotto sono i nomi di maggior spicco di un gruppo che vuol stupire.

Cavese (4-3-3): Bisogno; Polito, Matino, Marzupio, Ricchi; Bulevardi, Castagna, Matera; Spaltro, Russotto, Di Roberto.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 23 Febbraio 2020 alle 07:10
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print