La società è vicina ai calciatori, e in caso di promozione è già pronto un premio. Ne parla oggi il Corriere dello Sport. Il confronto, anche per quanto riguarda le mensilità del periodo di quarantena, ha riguardato il presidente De Laurentiis e i due rappresentati della squadra, Di Cesare e Antenucci.

Fin qui non si era trovato l'accordo sugli stipendi, ma la discesa in campo del numero uno biancorosso avrebbe sbrogliato la matassa, con gli stipendi spalmati oltre l'1 luglio per non pesare sul primo semestre del bilancio. L'incentivo ulteriore, poi, sarà appunto il premio in caso di raggiungimento dell'obiettivo.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 28 giugno 2020 alle 11:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print