Un passaggio fondamentale, in attesa dello scontro diretto con la capolista. Il Bari si prepara così alla gara casalinga con il Potenza, in programma domenica alle 17.30, al S. Nicola. Quando scenderanno in campo, gli uomini di Carrera conosceranno già il risultato della Ternana, impegnata alle 15 sul campo della Virtus Francavilla. In contemporanea con i galletti, invece, si svolgerà il derby campano Avellino-Paganese.

Si tratterà di una giornata importante per definire la situazione in classifica. Un passo falso, vorrebbe dire pregiudicare di certo le residue chance di aggancio agli umbri, già ridotte al lumicino, e rischiare di veder scappar via gli irpini, ora distanti solo una lunghezza dai pugliesi. Ma il match con i lucani conta molto anche sul piano dell’autostima, per i calciatori del club dei De Laurentiis. Arrivare alla partita di Terni reduci da tre vittorie consecutive sarebbe una bella iniezione di fiducia.

Domani potrebbe essere l’occasione giusta per rivedere in campo, almeno per uno spezzone, capitan Di Cesare, assente da oltre un mese. Tornerà a disposizione anche Raffaele Bianco, dopo i due turni di squalifica scontati. Proprio lui, insieme a Cianci e De Risio, dovrà stare attento ai cartellini. Per tutti e tre, basterà un giallo per saltare la sfida di sabato prossimo in Umbria.

Con le assenze pesanti che già tormentano la rosa biancorossa, dover fare a meno del capocannoniere del campionato o di due elementi importanti della linea mediana, in questo momento della stagione, potrebbe essere un colpo terribile per le ambizioni del Bari.

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 12:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print