Poco più di un'estate fa, ovvero nella sessione di mercato del 2018, a Caserta pareva di vivere in una favola, per usare le parole della canzone di Franco Califano. Una sontuosa campagna acquisti puntava a rendere la Casertana​​​​​​, prossima avversaria dei biancorossi, la protagonista assoluta del campionato di Serie C: a distanza di un anno la situazione è diversa, dato che i rossoblu non hanno mai trovato la continuità necessaria per tentare l'assalto alla B ed ora sono solamente in nona posizione. 

La vittoria contro la Ternana ottenuta domenica scorsa ha allontanato la crisi in un ambiente in fermento a causa dei numerosi passi falsi. A pesare, nella classifica dei campani, sono i ben sette pareggi (insieme a Bisceglie, Francavilla e Vibonese è la squadra che ne ha raccolti di più), che hanno aperto un divario incolmabile dalla vetta della classifica. Per il secondo anno di fila, dunque, la Casertana dovrà accontentarsi di ridimensionare le proprie ambizioni, puntando al più ad un buon piazzamento in ottica play-off.

Nonostante la carta d'identità segni quota trentasette, Luigi Castaldo potrebbe ancora essere uno dei pericoli principali per la retroguardia biancorossa, dato che in questa stagione è stato in grado di bucare la porta avversaria in sei occasioni. La sua presenza contro il Bari, però, è in forte dubbio per via di un infortunio. Fari puntati anche sul più giovane Ernesto Starita, capocannoniere dei suoi con otto gol all'attivo. Sul podio per numero di reti segnate, a quota cinque, sale anche il centrocampista difensivo Angelo D'Angelo.

L'obiettivo della dirigenza campana è dichiarato da tempo: riportare la squadra in quella B che manca dal lontano 1991-1992. Nel complesso sono 3 le partecipazioni della Casertana al campionato di secondo livello, mentre se riavvolgiamo il nastro della storia e torniamo al 1925-1926, troveremo un torneo disputato in Prima Divisione, equivalente dell'attuale Serie A.

Per quanto riguarda il modulo, mister Ciro Ginestra dovrebbe schierare il canonico 3-5-2 con cui ha affrontato quest'inizio di stagione.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 12 Dicembre 2019 alle 23:00
Autore: Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Print