Andamento altalenante e discesa in classifica: il Bari non sta vivendo una stagione esaltante e le cause sono da ricercare in diversi fattori. Uno, supportato dai numeri, è la quasi totale incapacità di reazione dei calciatori biancorossi quando in svantaggio.

Andando a ritroso in tutte le gare giocate dagli uomini di Auteri prima e Carrera poi, il Bari è andato in svantaggio in 10 occasioni. Solamente nella gara d’andata contro il Catania all’autogol iniziale di Ciofani è seguito un poker utile al successo. In altre 3 occasioni (Cavese, Turris e Teramo), i biancorossi hanno ripreso la gara a metà uscendo dal campo con un pareggio. Curiosità: tutte e tre le partite son state disputate in casa.

Nelle altre 6 partite in cui il Bari è andato sotto nel punteggio il risultato non è mai stato ribaltato: un dato non proprio esaltante che denota delle fragilità quando la compagine biancorossa è chiamata ad inseguire. Un aspetto che può essere limato e migliorato soprattutto in vista dei playoff quando, nella fase di andata e ritorno, sarà importante imbastire una reazione per non compromettere anzitempo il doppio turno.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 14 aprile 2021 alle 23:00
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print