Con l'obiettivo di non far scappare la Reggina (impegnata in un match fantasma contro i giovani del Rieti), il Bari è di scena questo pomeriggio a Pagani. I biancorossi di Vivarini hanno un solo risultato utile a disposizione, la vittoria, per rintuzzare colpo su colpo alla squadra attualmente capolista e continuare a sperare in vista di un difficile ed ambizioso aggancio al primo posto.

QUI BARI: Vivarini confermerà il 4-3-1-2 di domenica scorsa. Conferme dunque in tutti i reparti, con Terrani ancora alle spalle del duo Antenucci-Simeri. A centrocampo, al netto di qualche situazione fisica da monitorare, vanno verso la conferma Hamlili, Bianco e Schiavone. In difesa l'unico e residuo dubbio è fra Perrotta (adattato terzino a Bisceglie) e Costa, con quest'ultimo favorito.

Bari (4-3-1-2): Frattali; Berra, Sabbione, Di Cesare, Costa; Hamlili, Bianco, Schiavone; Terrani; Antenucci, Simeri.

QUI PAGANESE: Immischiata a centro classifica, ma particolarmente rognosa in casa (non ha mai perso fra le mura amiche), la Paganese si disporrà con un robusto centrocampo a cinque e un tandem d'attacco di categoria.

Paganese (3-5-2): Baiocco; Schiavino, Panariello, Sbampato; Carotenuto, Caccetta, Capece, Gaeta, Perri; Alberti, Diop.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 17 Novembre 2019 alle 08:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print