Il momento più importante della stagione biancorossa è alle porte e il Bari avrà bisogno anche delle migliori prestazioni dei suoi top players per ambire al grande obiettivo. In particolare la coppia d’attacco Cianci-Antenucci è chiamata a salire in cattedra. Se fino ad oggi, complici le problematiche fisiche di entrambi i giocatori, non si è quasi mai riusciti ad apprezzare le effettive potenzialità di questo tandem offensivo, ai play off i loro colpi non potranno mancare.

Nell’ultimo match di campionato Mirco Antenucci è riuscito a ritrovare la via del gol dopo un prolungato digiuno, laureandosi come miglior marcatore della rosa biancorossa. Una rete importante quella contro il Bisceglie, sia ai fini del risultato di squadra che dal punto di vista individuale: a pochi giorni dai play off è stato infatti fondamentale ritrovare quelle sensazioni e quella fiducia che solo il gol sa dare.

Immediatamente alle spalle di Antenucci nella classifica marcatori del girone C c’è Pietro Cianci. Tredici le sue reti, tre delle quali siglate con la maglia del Bari. Dopo l’inizio sprint in biancorosso c’è stato un periodo di flessione, dettato anche da un fastidioso problema al piede che non ha permesso al numero otto di essere al top della forma e di garantire le sue migliori prestazioni. Mai tuttavia è mancata la voglia e la determinazione nel provare a incidere sulla gara e a risollevare le sorti della squadra. Nel match di mercoledì oltre alle qualità tecnico-fisiche non potrà mancare la passione e il sentimento di rappresentanza che un barese doc come lui può garantire.

Quella composta da Cianci e Antenucci è senza dubbio una delle coppie d’attacco più blasonate della terza serie, ma tra le squadre partecipanti ai play off non mancano i concorrenti.

La Pro Vercelli vanta due giocatori in doppia cifra, si tratta di Comi (12 reti) e Rolando (11 reti); l’Alessandria seconda annovera tra i migliori marcatori Eusepi (11 gol) e Arrighini (9 gol). Nel girone B il Mantova può contare sul rendimento di Guccione e Ganz, autori rispettivamente di 15 e 10 reti ciascuno. Nello stesso girone l’ex biancorosso Leonetti, affiancato da Volpicelli ha contribuito notevolmente al bottino offensivo del Matelica. Nel girone meridionale Fella, Maniero e D'angelo hanno garantito all'Avellino 28 reti.

Sezione: News / Data: Ven 07 maggio 2021 alle 20:00
Autore: Michele Tedesco
Vedi letture
Print