La roboante sconfitta casalinga rimediata contro la Vibonese ha scosso l'ambiente della Sicula Leonzio. A prendere la parola è stato il presidente dei siciliani Giuseppe Leonardi, che - come riportato da tuttomercatoweb - ha esternato la sua indignazione al quotidiano La Sicilia: "Mi vergogno di questi giocatori che vorrei cacciare anche adesso. Qualcuno non capisce quale sia il valore di giocare con la maglia della Sicula Leonzio. Una cosa è certa, elimineremo le mele marce dallo spogliatoio perché nessuno si può permettere di cancellare i sacrifici che abbiamo fatto in questi anni. Diamo la possibilità ai calciatori di poter lavorare nel migliore dei modi con i tutti i comfort possibili in strutture importanti. Ad Avellino, per fare un esempio non tanto banale, in vista della trasferta di domenica prossima andremo in aereo. Peccato che non si capisca che questa società lavori quotidianamente in buona fede. Dispiace perché alcuni calciatori fin qui non hanno mai fatto il bene della società, dello spogliatoio, pensando esclusivamente a se stessi. Questo proprio non va".

Sezione: Serie C / Data: Mar 3 Dicembre 2019 alle 20:30
Autore: Giovanni Fasano
Vedi letture
Print