AUGURI BARI, Di Gennaro a TuttoBari: "Il mio Bari dettava legge. Poi..."

15.01.2014 08:55 di Davide Giangaspero Twitter:   articolo letto 3844 volte
AUGURI BARI, Di Gennaro a TuttoBari: "Il mio Bari dettava legge. Poi..."

106 anni di storia, Bari festeggia il suo compleanno. Fra i grandi protagonisti il capitano Antonio Di Gennaro, in biancorosso dal 1988 al 1991. Oggi opinionista Sky, ecco il suo pensiero rilasciato ai nostri microfoni:

"E' un compleanno che arriva in un momento difficile ma da tenere in grande considerazione. Questa è una maglia gloriosa, che sono orgoglioso di aver indossato. Quando nel 1988 mi chiamò il Bari di Matarrese e dell'allenatore Salvemini, io ero contrattualizzato col Verona ma c'erano tutte le premesse per far di parte un progetto che all'epoca prevedeva subito la Serie A e poi l'Europa. E' mancato l'ultimo step. Eppure da allora continuo a ritenere la prospettiva europea qualcosa di fattibile in una città che non è riuscita ad esprimere ancora tutto il suo potenziale. I ricordi più belli? La promozione, la vittoria della Mitropa Cup, purtroppo pignorata. E poi in Serie A la grande vittoria al San Nicola contro la Juventus di Maifredi per 2-0. La nostra era una squadra che soprattutto in casa dettava legge. Aver assistito ad uno spettacolo così è un ricordo che resta nel cuore come anche aver giocato con grandi campioni come Joao Paulo e Maiellaro. Senza dimenticare Loseto e De Trizio: loro hanno rappresentato la parte più importante della baresità".