Durante l’intervista rilasciata in esclusiva ai nostri microfoni, l’ex direttore sportivo del Perugia nonché centrocampista biancorosso dal 2004 al 2006 Roberto Goretti ha affrontato diversi temi legati ai galletti, soffermandosi sulle qualità di Auteri e la situazione del girone C. Ecco le sue parole: “È molto interessante vedere come ha lavorato il Bari quest’estate e quali sono state le scelte fatte dalla società. È evidente che i biancorossi siano una squadra molto forte per la categoria. Il club ha tre personalità top che sono Romairone, Auteri e Antenucci, dei veri assi per la Serie C. Sarà molto interessante vedere come si comporterà il Bari in campo in questa stagione, sono altresì curioso di scoprire cosa succederà nel girone C, che credo sarà dominato fondamentalmente da biancorossi e Ternana, le quali reputo fuori categoria, sia per qualità della rosa che per le individualità presenti in organico”. 

Sul mister: “Mi piace molto Auteri, non nascondo che l’ho studiato sia quando era a Matera che quando è stato al Catanzaro perché credo che abbia delle soluzioni offensive straordinarie. Mette i calciatori in condizione di fare un calcio molto offensivo, seppur ci voglia tempo per poter entrare nei suoi meccanismi. Servono giocatori che riescano a superare la fase di fatica del suo lavoro quotidiano. È un allenatore che ha qualcosa di importante secondo me”.

Sezione: Esclusive / Data: Mer 28 ottobre 2020 alle 07:00
Autore: Andrea Papaccio
Vedi letture
Print