Il Bari nella giornata di ieri ha scacciato le critiche superando con un convincente 4-1 la Virtus Francavilla. L'ex calciatore biancorosso Totò Lopez, intervistato da TuttoBari.com, ha detto la sua sulla gara: "Dopo la prestazione con il Bisceglie serviva una risposta ai tifosi e ieri c'è stata, la Ternana non molla ma il Bari deve dimostrare di poter restare in scia mettendo pressione ai rivali". 

Lopez torna sulla turbolenta settimana trascorsa dopo Bisceglie: "L'allenatore deve capire qual è la situazione: Bari è una città che si trova in C, le delusioni sono state tante, per questo merita di salire subito. Quest'anno non si può fallire, quindi le lamentele sulle pressioni dei tifosi non vanno bene. Poi gli stadi sono chiusi, quindi i calciatori sono protetti: ora devono dare il massimo. Se la Ternana riesce ad andare avanti con questi ritmi pazienza, ai playoff servirà il massimo impegno".

Sulla lotta con la Ternana: "Io ritengo che il Bari abbia un'ottima squadra, la società ha speso per centrare la B. Cosa mancava? Quando si devono vincere i campionati, specie in questi raggruppamenti infernali, devi avere una preparazione mentale che ti permette di entrare in campo con carattere e determinazione fin dalla prima giornata. La squadra è superiore a tutte le altre del girone, ma se ti mancano questi elementi rischi".

Poi continua parlando della crescita e del mercato"Devi essere sempre determinato come domenica e non perdi più una partita. Non servono aiuti dal mercato, la squadra è già forte e non gli manca niente. Sono stati fatti interventi per rinforzare, credo sia stato fatto un ottimo lavoro, ora tocca ai giocatori. Quando vincemmo il campionato eravamo noi a decidere le sorti, i calciatori devono capire che si trovano in una grande città con un ambiente ideale: hanno tutto per fare bene".

Sezione: Esclusive / Data: Lun 25 gennaio 2021 alle 19:00
Autore: Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Print