Ai microfoni del club amaranto, Nicola Bellomo - ex centrocampista del Bari, ora tra i punti fermi della Reggina capolista - si racconta: "Ho fatto tutta la trafila nelle giovanili del Bari, sono nato lì. Poi l'esordio in prima squadra, uno dei sogni che coltivavo da bambino, esordire nella mia città, una bella soddisfazione. La A? Qualche rimpianto lo ho, un po' ci ho messo del mio, un po' gli infortuni, spero di tornarci presto. La stagione migliore in B col Bari nel 2012: ho fatto 7 gol. Negli anni ho giocato in tanti ruoli, io non mi tiro indietro, è normale che sarei un trequartista nato e quest'anno lo sto facendo vedere. Il calciatore più forte con cui ho giocato è stato Immobile, a Torino. A Reggio mi sono integrato bene: l'anno scorso sapevamo delle difficoltà, puntavamo ai play-off, quest'anno siamo tutti sul pezzo e sta andando veramente bene. Il mio idolo da bambino? Ronaldo, il fenomeno. Mi divertiva vederlo giocare. Dove può arrivare la Reggina? Fino in fondo, ci crediamo tutti. Cercheremo di portare a termine il nostro obiettivo".

Sezione: Gli ex / Data: Ven 3 Gennaio 2020 alle 22:30
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print