Ottavo successo in campionato per il Bari che batte il Catanzaro grazie alla perla nella ripresa di Mirko Antenucci. Con il successo odierno, i galletti salgono a quota 26 punti.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 6 Poco impensierito, dirige bene la retroguardia;

CELIENTO 6 Copre le spalle a Ciofani, di questo Bari resta una pedina importante;

DI CESARE 6.5 Disputa una buona gara, non lasciando spazio alle rare offensive giallorosse;

SABBIONE 7 Il migliore del reparto arretrato. Costantemente in anticipo sulle insidiose punte ospiti;

CIOFANI 6 Solita gara di sacrificio per l’ex Pescara: meglio in copertura che in fase di spinta;

MAITA 7.5 Imposta, recupera palloni, colpisce una traversa. Resta l’uomo guida del Bari di Auteri;

DE RISIO 7 Una diga in mezzo al campo. Con l’altro ex Maita, si completa alla grande;

D’ORAZIO 6 Spinge con la solita costanza ma non sempre i suoi cross sono pericolosi per la difesa calabrese;

MARRAS 5.5 Esce per infortunio dopo 20 minuti in cui risulta impreciso;

ANTENUCCI 7 Dopo 56 minuti non brillanti, decide di illuminare la scena con una conclusione imprendibile per Branduani;

D’URSI 5.5 Si muove tantissimo ma spesso si perde negli ultimi 20 metri;

CITRO 6.5 Attivo, suo l’assist per il vantaggio di Antenucci. Meriterebbe maggior fiducia;

SEMENZATO 6 Rimpiazza D’Orazio andando ad irrobustire l’out sinistro;

MONTALTO 6 Fondamentale nel far salire la squadra dopo il vantaggio;

BIANCO sv

AUTERI 6.5 Il suo Bari risponde alla Ternana e conquista il secondo posto in solitaria. Con il Catanzaro, i biancorossi vincono meritatamente, risultando finalmente feroci e a tratti convincenti.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 17:15
Autore: Mario Caprioli
Vedi letture
Print