Intervenuto ai microfoni di RadioBari al termine della partita contro il Catania, l'allenatore dei biancorossi Massimo Carrera ha commentato la prestazione della sua squadra: “È stato un buon pari. Diamo continuità a quello iniziato domenica scorsa. Buona interpretazione della partita, fatta con grinta e voglia. Dobbiamo lavorare, abbiamo commesso delle ingenuità che a volte costano una sconfitta; il calcio è fatto di dettagli e dobbiamo fare attenzione. Cianci sostituito? Aveva un po’ fastidio al piede, non volevo aggravare la sua situazione. È importante perché può far salire la squadra e farla riposare. Abbiamo fatto un buon primo tempo. Nel secondo tempo ci hanno messo in difficoltà con le palle lunghe, c’era da lottare. Abbiamo gestito male la palla in alcune situazioni e abbiamo preso gol su un nostro errore, su un’uscita sbagliata. Situazione mentale sbagliata? Non penso. Le partite si giocano fino al novantesimo, può succedere di tutto, l’importante è che fino a quel momento la squadra stia sul pezzo. È normale che ci siano delle ingenuità da correggere, ma non ho niente da rimproverare”.

Continuando su Cianci: “E’ difficile da marcare e salta bene di testa. È un attaccante importante per noi e speriamo si riprenda al più presto. L’emergenza infortunati continua? Dico sempre che alla domenica in undici giochiamo sempre; sicuramente siamo in emergenza ma non deve essere una scusa, abbiamo altri giocatori che giocano e dobbiamo lavorare per eliminare tutti gli errori che si commettono. Svincolati? Parleremo anche di questo col presidente, vediamo se ci sarà la possibilità di alzare il livello della squadra. Bisogna prendere la persona giusta col carattere giusto, altrimenti è inutile. Potevamo fare meglio sul loro gol, c’è stato un errore su palla nostra in uscita. Bisogna eliminare i piccoli errori. Abbiamo una settimana per lavorarci e possiamo recuperare qualche giocatore”.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 17:25
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print