Di Cesare è pronto a guidare il Bari nelle ultime, decisive, partite stagionali. La B è un obiettivo concreto, quasi irrinunciabile. Dalle pagine de La Gazzetta dello Sport, le dichiarazioni del capitano: "Non abbiamo alternative. Dobbiamo essere concentrati al 100%,per centrare il nostro unico obiettivo. Per noi è troppo importante riportare il Bari in una categoria più consona alla sua storia, alla tradizione di una grande città".

"Noi favoriti? Date retta a me, siamo tutti allo stesso livello. In questi playoff è tutto diverso dal solito copione.Per via della lunghissima pausa di inattività, imposta dalla pandemia. Senza contare che ci presenteremo alla sfida dei quarti di finale, senza l’ausilio di qualche amichevole. Ma soltanto con il supporto di qualche partitella in famiglia. Se non avremo i nostri tifosi sugli spalti, non ci sarà alcun vantaggio. Inutile negarlo, l’atmosfera di uno stadio vuoto resta surreale. Bari ci avrebbe dato tanto sul piano dell’entusiasmo, invece partiremo solo con un leggero margine nel primo appuntamento, allorché ci andranno bene 2 risultati su 3. Attenzione però al pericolo di una gara secca: al minimo errore, vai a casa. E noi non possiamo permettercelo", l'avvertimento di Di Cesare.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 08 luglio 2020 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print