Per trovare il primo gol stagionale, lo scorso anno, Zaccaria Hamlili aveva dovuto aspettare la partita contro il Castrovillari alla ventisettesima giornata. In questo campionato, invece, non ha perso tempo, segnando la pesantissima rete che ha sbloccato ed incanalato il fondamentale scontro diretto contro la Ternana.

Una prova che conferma la crescita del centrocampista italo-marocchino, fra i principali artefici della cavalcata trionfale dello scorso campionato. Imprescindibile, nell'economia della squadra, per la capacità di abbinare quantità e qualità, ci ha messo poco a conquistare il cuore della tifoseria barese, anche grazie alla sua simpatia ed al sempre ostentato sorriso. Mai una parola fuori posto e tanta solidità nel rettangolo verde, insieme a prestazioni che gli hanno permesso di essere uno dei pochi riconfermati in questa stagione.

Nel campionato attuale, però, ci ha messo diverso tempo per tornare protagonista, e nelle prime giornate è stato spesso in ombra, complice anche una manovra di gioco confusionaria. Con l'arrivo di Vincenzo Vivarini sembra aver ritrovato la serenità mostrata nella scorsa stagione ed è pronto a riprendersi il suo Bari: ieri un'altra prestazione maiuscola, condita da un gol pesantissimo. Hamlili ha voglia di spiccare nuovamente il volo, e con lui tutta la formazione biancorossa.

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 14 Ottobre 2019 alle 22:00
Autore: Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Print