Il successo casalingo sul Rieti per 5-2, oltre a mettere in risalto le qualità realizzative del duo Antenucci-Simeri, ha permesso a Neglia di siglare la prima rete stagionale e a Maita di bagnare il suo esordio con il gol.

Con i due battesimi di Neglia e Maita il Bari sale a quota 12 marcatori diversi in campionato: una vera e propria cooperativa del gol che colloca i biancorossi sul gradino più basso del podio in questa speciale graduatoria. Dinanzi ai biancorossi solo Catanzaro e Catania (13 marcatori diversi), hanno fatto meglio. Un dato che certifica la profondità e l’affidabilità dell’intera rosa biancorossa: in attesa di altri gol, magari dai centrocampisti, Vivarini può contare su questi numeri già certi e consolidati.

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 20 Gennaio 2020 alle 21:00
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print