La sfida di domenica prossima al 'Partenio' di Avellino rappresenta un importante banco di prova per i biancorossi di mister Vivarini. Dopo l'esame superato a pieni voti con la Ternana, adesso bisognerà ripetersi sull'ostico campo irpino e avere la meglio di un avversario, sulla carta, inferiore. La solidità difensiva dei galletti è un fattore importante nella nuova era Vivarini, che vede in Sabbione, Di Cesare, Perrotta e Frattali i suoi pilastri. E' curioso notare come tre dei citati calciatori siano tutti ex dell'incontro.

Frattali è stato ad Avellino per due stagioni e mezzo, prima di passare a gennaio 2017 al Parma. Il portiere biancorosso ha totalizzato 68 presenze con gli irpini, tutte nel campionato di Serie B. Perrotta è stato ad Avellino nella stagione 2016/17, in cui ha disputato 25 presenze e anche segnato una rete. Invece Di Cesare è stato in Campania agli albori della sua carriera. Era il campionato di Serie B 2003/04, in cui l'attuale capitano biancorosso totalizzò 11 presenze.

L'unico ex in casa biancoverde è Diego Albadoro. L’attaccante napoletano è stato di proprietà dei galletti dal 2008 al 2014, con la sfortuna a far da padrona. Tante le buone premesse sul ragazzo, talento indiscusso a detta degli addetti ai lavori, ma i gravi infortuni gli hanno permesso di totalizzare solo 18 presenze e 2 gol, venendo spesso girato in prestito. Albadoro, che nell'ultima partita ha giocato titolare, vorrà sicuramente prendersi la sua personale rivincita.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 17 Ottobre 2019 alle 15:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print