Nonostante il pareggio interno di domenica scorsa il Bari è riuscito a mantenere un ampio margine di vantaggio sulle inseguitrici per il secondo posto. Le lunghezze di vantaggio dei galletti su Teramo, Avellino e Foggia (terze a pari merito) sono ben sette: ad oggi, la seconda posizione in classifica appare blindata. Il Bari con trentacinque punti è la migliore seconda della categoria e, grazie alle trentuno reti messe a segno, vanta anche il miglior attacco rispetto alle concorrenti degli altri due gironi. Qual è lo scenario nei gironi A e B di serie C?

Nel girone A, l'alter ego del Bari è il Como che occupa la seconda piazza con trentaquattro punti e si trova a più quattro dall’Alessandria, squadra che avrebbe dovuto affrontare l’altro ieri ma che a causa di quattro casi di positività al Covid-19 non è potuta scendere in campo.Un margine non troppo solido quello dei Lombardi, considerando anche il folto gruppo di squadre immediatamente dietro in classifica.

Il girone B vede una lotta serrata nella zona alta della classifica: soli sei punti separano la vetta dalla sesta posizione. L’Alto Adige registra il secondo posto con trentaquattro punti, distante una sola lunghezza dal Modena primo in classifica e in vantaggio di un punto su Perugia e Padova, quest'ultima ha disputato una gara in meno. Anche il Cesena è in agguato (trentadue punti).

Nel confronto con gli altri gironi, il Bari dunque mantiene la speciale vetta. Un primato poco utile, ma indicativo della stagione dei biancorossi non da buttare. Fra le inseguitrici, nessuno meglio dei ragazzi di Auteri.

Sezione: News / Data: Mar 12 gennaio 2021 alle 17:30
Autore: Michele Tedesco
Vedi letture
Print