Il mister del Potenza Fabio Gallo, intervenuto in conferenza stampa tramite i canali ufficiali del club lucano, ha parlato alla vigilia della sfida del San Nicola: “Domani ci vorrà sia l’aspetto fisico sia mentale. Sicuramente la vittoria è il miglior recupero dopo ogni prestazione, poi viene fuori la stanchezza dovuta allo sforzo fatto, però sono passati un po’ di giorni e la squadra sta abbastanza bene. Essere riusciti a far togliere una giornata di squalifica a Coppola mi dà la possibilità di avere un centrocampista in più in un momento in cui eravamo corti. Ci siamo preparati per affrontare una partita difficile contro un avversario che ha nella qualità, fisicità e voglia di fare tutte le componenti per essere una grande squadra. È allenata da un amico, perché con Carrera ho giocato insieme sei anni e ci conosciamo da sempre. Conosco il suo valore, ma affronteremo la gara al massimo”.

Proprio in merito al tecnico biancorosso, suo ex compagno all’Atalanta e al Treviso, Gallo ha speso belle parole: “Carrera ha vinto il campionato in Russia, allena una piazza non da Serie C come Bari: dà per forza blasone alla categoria. Oltre ad essere stato un grandissimo calciatore, ha allenato in Grecia e con Conte alla Juventus ed in Nazionale. Ha tutte le carte in regola per essere uno spot straordinario per la C. La carriera da calciatore non conta quando ti siedi in panchina, però lui ha dimostrato di essere un allenatore straordinario, perché ha fatto benissimo e l’ha dimostrato. Il nostro legame va al di là dell’essere stati compagni, dato che ci siamo sempre frequentati anche fuori e abbiamo delle cose che ci accomunano. Sarà un avversario in più, ma lo rivedrò con piacere perché è da parecchio che non lo vedo”.

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 21:30
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print