La giornata di ieri è stata particolarmente calda in casa Viterbese. La formazione laziale, sconfitta 2-1 dalla Turris, si è infatti lamentata duramente per la direzione di gara della terza arbitrale. A fine match il presidente Marco Arturo Romano ha diramato un comunicato sulla questione: "Siamo stufi di subire torti arbitrali. Continuiamo a vedere un atteggiamento ostile nei nostri confronti in ogni partita. Ieri - si legge su usviterbese.it - oltre al clamoroso gol fantasma concesso e all’ennesima espulsione, la cosa più grave è l’atteggiamento ostile nei nostri confronti. Facciamo presente che gli errori eclatanti sono molteplici già dalla passata stagione sportiva, siamo finiti per ben due volte su “Striscia La Notizia”. Fermo restando che la Turris ha meritato la vittoria, la Viterbese è pronta a gesti eclatanti, come le dimissioni da Presidente del sottoscritto e altre azioni di protesta. La società che rappresento, ultima squadra della Regione Lazio rimasta in Lega Pro, merita rispetto!!! Aspettiamo chiarimenti da parte della Lega e dell’AIA che ad oggi sono state indifferenti a tutte le forme di protesta adottate in questi anni".

Domenica alle 15 la Viterbese tornerà in campo proprio contro il Bari

Sezione: Serie C / Data: Gio 08 ottobre 2020 alle 22:15
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print