Nella rotonda vittoria di ieri contro il Trastevere, Filippo Berra è rimasto in panchina per tutta la gara. Il suo nome, infatti, è da tempo dato in uscita tra i galletti. Per saperne di più sulla trattativa ancora in essere con il Pordenone, la nostra redazione ha contattato l’agente del classe ’95, Danilo Caravello: “Sembra che la trattativa stia riprendendo vigore, speriamo di poterla chiudere stavolta entro poco tempo. Per Filippo non è un problema causato dalle nuove regole della Serie C: non mi è mai stato comunicato che sia un giocatore che dovesse rimanere fuori lista, anzi. Le opportunità di mercato e la volontà, sia del Bari sia nostra di vederlo giocare da titolare, hanno fatto sì che potessimo valutare delle occasioni. Qualora dovesse rimanere, credo che rimanga come un calciatore che fa parte di un progetto. Perciò il problema della lista a 22 non si è mai posto”.

A detta del procuratore, Patrick Ciurria, attaccante che piace e non poco al ds Romairone, potrebbe però non essere incluso nel possibile affare con i ramarri: “Non penso che sia un’operazione con Ciurria, perché non vedo molti attaccanti in giro. Quindi non sarebbe semplice sostituirlo per il Pordenone, visto che il campionato sta per cominciare. Penso che invece coinvolga altri profili, però non ne sono a conoscenza fino in fondo”.

Sezione: Esclusive / Data: Gio 24 settembre 2020 alle 18:00
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print