Un 2018 positivo dal punto dei risultati, meno per le note questioni extracalcistiche in casa biancorossa. Dopo l’inaspettato pareggio in rimonta nell’ultima sfida dell’anno contro il Roccella, è tempo di bilanci. Nelle 38 partite disputate complessivamente nei campionati di B e D, il Bari ha conquistato ben 76 punti: frutto di 21 vittorie, 13 pareggi e solo 4 sconfitte. I galletti sono, infatti, imbattuti in campionato dallo scorso 12 Maggio, quando furono sconfitti al Tardini dal Parma per 1-0. L’unico ko al San Nicola dell’intero anno (non contando quindi la debacle contro il Bitonto valida per la Coppa Italia D) risale alla prima partita interna del 2018, Bari-Empoli 0-4, che risulta anche la peggiore per proporzioni.

La vittoria più larga è quella contro la Nocerina, sempre 4-0, mentre la gara con il maggior numero di reti complessive è Bari-Sancataldese 4-1. Simeri si aggiudica il premio di bomber dell'anno, realizzando 7 delle 65 marcature complessive. 32 sono, invece, le reti subite ma in ben 17 occasioni il Bari è riuscito a mantenere la porta inviolata (con un massimo di cinque partite consecutive). Altro dato significativo è quello relativo alle vittorie consecutive ben sei, parziale concluso proprio domenica contro il Roccella.

Micai è il calciatore con più minuti in campo mentre Basha (insieme ad Hamlili) il più indisciplinato. Il giovanissimo Piovanello è riuscito a raggiungere in pochi mesi un duplice primato: il più giovane nel 2018 e il maggiormente sostituito. Brienza, l’unico a partecipare ad entrambi i campionati e a indossare la casacca biancorossa per tutto l’anno, risulta essere il primo per numero di presenze, subentri dalla panchina e il più anziano impiegato in campo.

TUTTI I DATI DEL 2018:

Partite giocate: 40 

Punti conquistati: 76 (42 in casa)

Bilancio complessivo: Vittorie 21, Pareggi 14 e Sconfitte 5 (rispettivamente 12, 6 e 2 al San Nicola)

Reti realizzate: 65 di cui 34 in casa

Reti subite: 32 di cui 14 in casa

Vittoria più larga: Bari-Nocerina 4-0 del 2 Dicembre

Sconfitta più pesante: Bari-Empoli 0-4 del 27 Gennaio

Partita con più reti: Bari-Sancataldese 4-1 del 23 Settembre

Risultato più frequente: 1-1 e 1-0 ex quo in 8 occasioni cadauno

Maggior numero di vittorie consecutive: 6 tra il 18 Novembre e il 16 Dicembre (Palmese, Gela, Nocerina, Portici, Troina e Rotonda)

Maggior numero di pareggi consecutivi: 4 tra il 7 e il 21 Aprile (Salernitana, Pescara, Novara e Foggia)

Maggior numero di sconfitte consecutive: 2 tra il 27 Gennaio e il 3 Febbraio (Empoli e Venezia) 

Striscia imbattibilità in campionato: 18 partite consecutive tra il 18 Maggio e il 23 Dicembre (sconfitta 1-0 a Parma il 12 Maggio)

Striscia imbattibilità in stagione: 15 partite consecutive tra il 30 Settembre e il 23 Dicembre (dopo Bari-Bitonto 0-1 del 26 Settembre)

Partite con rete inviolata: 17 con un massimo di cinque consecutive in stagione (e sette di fila al San Nicola)

Partite senza andare a segno: 6 

Maggior numero di presenze: Brienza 25

Maggior numero di minuti in campo: Micai 2100

Capocannoniere: Simeri 7

Assist Man: Floriano 6

Più Cartellini: Basha e Hamlili 7 ammonizioni

Calciatore più anziano impiegato: Franco Brienza (19/03/1979)

Calciatore più giovane impiegato: Enrico Piovanello (20/04/2000)

Calciatore più subentrato: Franco Brienza 16 occasioni

Calciatore più sostituito: Enrico Piovanello 12 volte

Sezione: Focus / Data: Dom 30 dicembre 2018 alle 11:30
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print