Nel giorno del trentesimo anniversario della vittoria della Mitropa Cup, l'allenatore di allora Gaetano Salvemini ha ricordato a telebari quella splendida annata culminata con la promozione in Serie A: "E' stata la partita di addio al 'Della Vittoria', meglio di così non poteva andare. Eravamo tutti felici, è stata una bellissima partita con un bel gol di Perrone. Devo dire che è una delle poche coppe che ho potuto festeggiare: una col Bari e una col Genoa, entrambe due Mitropa Cup. E' sempre un piacere per un tecnico toccare certi traguardi. A Bari ho avuto una grande squadra, una grande società, un grande presidente. Lo rammento sempre. Quando fui chiamato per venire avevo altre trattative. Mi arrivò una chiamata in cui mi dicevano che la famiglia Matarrese aveva deciso che sarei stato il nuovo allenatore del Bari (ride, ndr). Non potevo rinunciare a venire nella mia terra e partire con una squadra per raggiungere la Serie A. Tutti dicono che nessuno è profeta in patria, invece è stata un'annata straordinaria con dei ragazzi davvero bravi. Il meglio che potessi avere".

Infine una battuta: "Per la promozione del Bari prometto di tornare in Puglia e festeggiare con una bella mangiata insieme ai miei ex giocatori baresi come Loseto, De Trizio, Di Gennaro e tutti gli altri. Forza Bari".

Sezione: Gli ex / Data: Gio 21 maggio 2020 alle 21:45
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print