Giancaspro irreperibile, tenterà di ricapitalizzare? RIVIVI IL LIVE

Nessuna risposta a Decaro e al duo Radrizzani-Napoli
15.07.2018 23:00 di Redazione TuttoBari  articolo letto 105992 volte
Giancaspro irreperibile, tenterà di ricapitalizzare? RIVIVI IL LIVE

23.03 - Stando a quanto raccolto, Cosmo Giancaspro non avrebbe ancora risposto all'appello del sindaco Decaro. Il presidente biancorosso, nonostante la disponibilità di Radrizzani e Napoli, non si sarebbe ancora arreso all'idea di perdere il Bari

21.48 - "A prescindere dalla presenza fisica o meno di Giancaspro, spero che possa collaborare nella buona riuscita dell'operazione anche con la trasmissione degli atti utili per l'iscrizione. I tempi restano ristretti. Percentuali di fattibilità dell'operazione? 50%" Queste le ultime parole di Ferdinando Napoli a Radio Selene

21.28 - Ulteriori chiarimenti sono arrivati ai microfoni di Radio Selene da Napoli circa l'eventuale asset societario: "Io avrei il 20. Mentre Radrizzani avrebbe il 50 per cento e quindi la maggioranza". Questa dunque sarebbe la composizione del 70% delle quote del club su cui i due imprenditori stanno lavorando.

21.10 - Napoli, l'imprenditore che sta affiancando Radrizzani nell'operazione-Bari, parla a Radio Selene: "Era impossibile in così poco tempo avviare una due dilgence. Quindi ci siamo presi anche dei rischi. Abbiamo ricevuto solo due ore fa la documentazione relativa ai contenziosi. C'è una minima possibilità che da queste carte possa uscire qualcosa che ci possa allontanare ma spero di no. Andiamo avanti con fiducia".

20.48 - Ci sono ancora problemi sulla strada verso la ricapitalizzazione. Stando a quanto raccolto dalla nostra redazione, sarebbero state riscontrate delle problematiche durante l'analisi dei conti. Lo stato di salute del club non convince appieno e la situazione non sarebbe ancora chiara agli stessi legali di Radrizzani, al lavoro in queste ore per definire un'operazione che sembra tornata in bilico.

20.32 - Spunta un documento in cui il sindaco Decaro invita Giancaspro a presentarsi domani alle 10 in Comune. Nell'ultimo giorno utile per la ricapitalizzazione si collocherebbe dunque il confronto definitivo che potrebbe aprire le porte ad una nuova strada per il Bari che altrimenti, sempre domani, andrebbe incontro al definitivo fallimento. 

19.51 - Anche Biga, ex membro del CdA biancorosso, in rottura con Giancaspro, ha avuto un ruolo nella trattativa che potrebbe portare a breve il Bari a Radrizzani.

18.33 - Si attendeva dunque la svolta sul futuro del Bari. C'è ora l'acquirente, manca solo l'ingresso ufficiale. Il Bari vede la luce, già stasera potrebbe arrivare la salvezza.

18.15 - Il sindaco Antonio Decaro ottiene una risposta positiva da una cordata di imprenditori, che vede protagonisti Andrea Radrizzani proprietario del Leeds United e Ferdinando Napoli per Edilportale, per completare la ricapitalizzazione e rilevare la quota di maggioranza della FC Bari calcio. Il sindaco in queste ore ha invitato con una nota scritta il presidente della società Cosimo Giancaspro a Palazzo di Città per definire i dettagli per l'attuazione della procedura a garanzia dell'operazione "La disponibilità di alcuni imprenditori, da me registrata, per completare le operazioni di ricapitalizzazione lascia intravedere una opportunità che va supportata, in termini di disponibilità e collaborazione, soprattutto da parte della stessa FC Bari 1908.- ha dichiarato Decaro -. Occorre mettere da parte incertezze, dubbi e tatticismi per salvaguardare le sorti della squadra di calcio più rappresentativa della Città, in virtù anche della fortissima relazione, quasi identitaria, tra la città e la squadra. Non c'è più tempo. Bisogna lasciare spazio ad una nuova prospettiva che assicuri tranquillità alla squadra di calcio ed alla città. Eventuali ulteriori questioni societarie dovranno essere trattate dopo il salvataggio".

14.03 - Valutazioni in corso per Andrea Radrizzani e il suo staff di legali. Sarebbe a buon punto lo studio della documentazione del Bari. Nelle prossime ore l'attuale patron del Leeds potrebbe far pervenire un'offerta ufficiale a Giancaspro per rilevare il 70% del club.

13.01 - Stando a quanto raccolto dalla nostra redazione, Giancaspro avrebbe bloccato qualsiasi imprenditore interessato. La sua intenzione è di trovare 3 milioni entro le 18 di domani per non perdere gli investimenti fatti negli ultimi due anni. Qualora non ci riuscisse, il Bari rischierebbe di affondare insieme a lui.

E' la giornata probabilmente decisiva. Il Bari domani dovrà chiudere in un senso o nell'altro la questione ricapitalizzazione. Non c'è più tempo, la situazione è delicatissima. Sarà una domenica di grande attesa, a caccia della svolta necessaria a salvare la categoria.