Nonostante il futuro del campionato di Serie C sembri essere indirizzato verso la conclusione anticipata, non sono state ancora disseminate informazioni riguardanti lo svolgimento dei playoff, che quindi resta aperto a congetture. Se si dovesse arrivare a giocare la competizione, il Bari potrebbe incontrare squadre che nei propri gironi gareggiano in maniera considerevole, come la Feralpisalò.

La squadra lombarda, attualmente al quinto posto del girone B con 44 punti, non vanta un passato importante: il club verdeazzurro venne fondato nel 2009, e dal 2011 milita in Serie C, dove ha raggiunto per quattro volte la fase playoff, senza mai andare oltre la semifinale.

Un ottimo punto di forza della Feralpisalò risiede nell’equilibrio della squadra, riscontrabile facilmente analizzando le vittorie in casa e in trasferta, che risultano essere 6 in entrambi i casi. In casa, inoltre, ha subito solo una sconfitta stagionale, contro il Fano, attualmente penultimo.

Tuttavia, l’esagerato bilanciamento dei verdeazzurri è constatabile anche nel dato sulla differenza reti, dove risulta essere uno svantaggio: la Feralpisalò ha segnato solo 34 gol in campionato e ne ha subiti 31; numeri abbastanza deboli per una squadra che lotta per i playoff.

Nonostante la Serie C sia un campionato che richieda il moderato apporto sia di giocatori giovani che d’esperienza, la squadra lombarda ha pochi talenti da crescere, motivo per cui l’età media della rosa è di 28 anni e risulta essere la più alta del girone B.

L’allenatore salodiano Sottili predilige il modulo 4-3-2-1, dove la fase offensiva è fortemente incentrata sulla punta Andrea Caracciolo, ex pilastro del Brescia che, nonostante i suoi 38 anni, ha dimostrato di essere un attaccante eterno con i suoi 8 gol e 3 assist stagionali.

Intorno a lui ruotano prevalentemente le ali Ceccarelli e Maiorino, entrambi fermi a 3 gol e 2 assist. In quel ruolo sono stati occasionalmente adattati nel corso della stagione dei centrocampisti, come il capocannoniere della squadra Scarsella, che ha realizzato 9 gol e 4 assist, e Guidetti. In difesa, tra i più presenti Michele Rinaldi, ex giocatore del Bari nella stagione 2010/11.

Sebbene la Feralpisalò vanti un’esperienza ormai decennale in Serie C, i verdeazzurri probabilmente soffrirebbero contro un club contro il Bari a causa delle diverse precarietà che la squadra ha dimostrato in stagione.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 13:00
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print