Simone Simeri, l’autore del gol del vantaggio, è intervenuto ai microfoni di RadioBari commentando così la rotonda vittoria di Rende: “Il gol mi mancava, sono contento di aver sbloccato una partita che poteva essere difficile. La dinamica della rete? Ho controllato la palla per calciare di sinistro, ma mi è sbattuta sul ginocchio ed è entrata. Anche un po’ di fortuna non fa male, oggi ho tirato di più. Sulla carta poteva sembrare facile, ma siamo stati bravi a sbloccarla e poi a chiuderla”.

Sulle contemporanee vittorie delle dirette avversarie e sul diverso rendimento casalingo del Bari, Simeri ha risposto: “Hanno vinto tutte, è un campionato difficile, ma dobbiamo pensare a noi e non guardare alle altre. Quando giochiamo in casa cerchiamo di dare il massimo e di fare bene. I risultati non dicono questo al momento, però non soffriamo questa statistica”.

Sul suo dispiacere al momento del cambio“Non vorrei uscire mai, ovviamente non si può. Il dispiacere c’è sempre quando vengo sostituito ma bisogna pensare anche a chi è in panchina e a chi non gioca da tanto. Non bisogna rammaricarsi quando si esce”.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 1 Dicembre 2019 alle 17:40
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print