Terrani sarà a breve un nuovo calciatore biancorosso. L'attaccante è cresciuto nel settore giovanile dell'Inter. Il Corriere del Mezzogiorno intervista Giorgio Gatti, suo allenatore ai tempi dell'esperienza in nerazzurro: "Lo ricordo benissimo. Era già un giocatore importante, velocissimo, bravo nell’uno contro uno, con grande cambio di passo. E fuori dal campo era educato, rispettoso, un vero lavoratore. Sono passati parecchi anni da allora e mi stupisce che uno come lui non sia arrivato a giocare stabilmente in A".

Gatti ricorda... "Prima di lui si sono affermati giocatori che ero certo sarebbero arrivati dopo. Il tempo però gioca dalla sua parte, può ancora farcela. Spero che un giorno possa calcare campi di prestigio, magari tornare nell’Inter. In C può fare la differenza, è una categoria che secondo me gli sta stretta. È intelligente calcisticamente, solare, splendido, sa stare bene nel gruppo. Ecco, se penso a una piccola pecca, sta nella sana cattiveria che un po’ non ha e che consente di fare il salto di qualità. A volte i giovani hanno un’evoluzione diversa dalle previsioni. Ma uno come lui, che può fare l’esterno, il trequartista e la punta centrale, ha tutto per esplodere".

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 4 Luglio 2019 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print