Prima rete stagionale e subito importantissima per Theophilus Awua. Il centrocampista, intercettato dai microfoni di Radio Bari, ha così raccontato le sue sensazioni dopo la marcatura realizzata contro il Catanzaro: "Sono molto contento per il gol, avevo avevo promesso di andare da Cascione ma non sono andato e ora è arrabbiato (ride). Però ero troppo emozionato, sono andato sotto la curva, è stato molto bello. Lo dedico alla mia famiglia, loro mi spingono sempre. E' una giocata provata tante volte in allenamento, è venuta una cosa naturale, scambiarci la palla velocemente davanti alla porta".

Sulla titolarità nelle ultime partite: "E' sempre diverso quando parti dal primo minuto perché riesci ad entrare subito in partita. Quando entri a gara in corso è più difficile visto che devi trovare gli equilibri con i compagni".

Chiosa finale sulle differenze tra Vivarini e Cornacchini: "Mi sento migliorato, stiamo lavorando tutti i giorni. Quando sono arrivato, c'era un lavoro diverso".

Sezione: News / Data: Mer 23 Ottobre 2019 alle 23:30
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print