Il diesse del Teramo torna sulle decisioni dell'assemblea di C, scavalcate dal Consiglio Federale: "Tra le sette che spingevano verso un’altra direzione ci sono società come Bari, Reggiana e Ternana, società blasonate che col loro agire hanno creato un certo malumore", ha spiegato il dirigente a TuttoC.

Sezione: News / Data: Mer 27 maggio 2020 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print