“Mi sembra doveroso ringraziare Ancelotti. Rimango suo amico, tra noi c'è un rapporto limpido e sincero. Dispiace aver letto che tra me ed Ancelotti ci siano stati dei dissidi e dei dissapori. Tutto ciò non è vero. Mi dispiace che le cose siano andate così. Spesso tra marito e moglie si divorzia ma si mantengono i rapporti”. Sono state queste le prime parole pronunciate dal presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, durante la conferenza stampa di presentazione di mister Gattuso, chiamato a sostituire Carlo Ancelotti e a dare una svolta in campionato. Come riportato da AreaNapoli, ADL ha poi continuato: “Abbiamo coltivato un sogno, ci siamo svegliati all'improvviso ed io, per non rovinare il suo palmarès, ho cercato di salvaguardarlo e di dire 'Caro Carlo, è arrivato il momento di andare ognuno per la propria strada'. Non fatemi domande, non risponderò nemmeno ad una. Avremo tempo. Oggi è il momento di Ringhio star (ride, ndr). Lui è uno che non ha bisogno di presentazioni. Ha bisogno di avere da voi delle sollecitazioni e di darvi delle risposte. E' uno che ha assimilato nel passato il Napoli e lo ha applicato anche al Milan, cercando di fare meglio di quanto si potesse fare, arrivando addirittura quinto”.

Sezione: News / Data: Mer 11 Dicembre 2019 alle 20:30
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print