Esordio stagionale per il nuovo Bari di Gaetano Auteri, che domani pomeriggio alle ore 17:30 se la vedrà con il Trastevere nell'incontro valevole per il primo turno eliminatorio della Coppa Italia 2020-2021, competizione a cui il Bari ritorna a prendere parte a tre anni di distanza dall'ultima volta.

La terza squadra della capitale non è nuova alla Coppa Italia dei “grandi”, avendo disputato il torneo già nella stagione 2017-2018. Da un paio di anni presenza fissa della Serie D, gli amarantobianchi sognano ora il colpaccio al San Nicola, affidandosi alle prodezze della coppia goal Lorusso-Tajarol, 22 reti complessive in due nella scorsa annata.

Lo scorso anno quarta in campionato, la compagine romana è guidata dall’ex sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, in passato allenatore della primavera dell’Ascoli e candidato alla presidenza della Regione Lazio. Il poliedrico tecnico è tornato sulla panchina trasteverina lo scorso 1º luglio, dopo l’esperienza dal 2014 al 2017, conclusasi bruscamente a causa degli eventi sismici nel Centro Italia.

Nessun incontro registrato tra Bari e Trastevere nella storia. Quella di domani sarà dunque la prima volta in assoluto che le due formazioni si incroceranno in una partita ufficiale. Poca tradizione ma tanta voglia di far bene da entrambe le parti, dato il fascino e l'importanza che riveste la manifestazione iridata tra tifosi e addetti ai lavori. Un unico risultato ammesso, la vittoria, che permetterà ai trionfatori di volare al turno successivo in cui affronterà la neoretrocessa SPAL

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 15:00
Autore: Andrea Papaccio
Vedi letture
Print