Le gare del prossimo turno di C inizieranno con 15 minuti di ritardo. La protesta è annunciata dal presidente Ghirelli. Nel lungo comunicato si legge: "Vogliamo continuare a giocare, ma il prossimo turno inizierà con 15 minuti di ritardo come segnale che questa Lega non sta a guardare. La Lega Pro chiede al Governo che vengano adottati urgenti provvedimenti e fornite risposte concrete in materia di defiscalizzazione per le società che partecipano al campionato serie C. Se ciò non accadrà, Lega Pro valuterà l’adozione di ulteriori misure".

Sezione: Serie C / Data: Gio 12 dicembre 2019 alle 20:30
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print