Fra i tanti stranieri che sono passati nel corso degli anni in quel di Bari c'è anche Jaime Romero, in rosa durante la funesta stagione del 2010-2011, quella terminata con la retrocessione dalla A alla B. Indisponibile per tutta la prima parte del campionato a causa di un problema al ginocchio, ha iniziato ad essere utilizzato maggiormente a partire dal mese di dicembre.

Romero debuttò infatti contro il Livorno in Coppa Italia, per poi essere impiegato anche in campionato, dove fece la sua prima apparizione con la Roma. L'esterno d'attacco spagnolo, però, collezionò tanta panchina venendo impiegato per la prima volta dal primo  minuto solo diverse giornate dopo, a Torino contro la Juventus.

Poi ancora poco spazio, qualche presenza nel finale di stagione ed alla fine l'addio con il calciatore che, arrivato a Bari in prestito, ha fatto ritorno all'Udinese. Da lì è partito un lungo peregrinare che l'ha portato in giro per l'Europa: da segnalare una stagione in Liga, al Real Saragozza, ed una nella squadra B del Real Madrid.

E adesso? Romero è ancora in attività, ed in questa stagione si è tolto anche la soddisfazione di segnare un gol in Europa League: con la maglia del suo Qarabag, infatti, ha trovato la via della porta contro il Maccabi Tel Aviv, nella fase a gironi.

Sezione: Amarcord / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 23:00
Autore: Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Print