Occasioni di mercato, a meno di un mese dall’inizio delle contrattazioni invernali. Questo potrebbero rivelarsi una serie di calciatori che, non rientrando nel progetto tecnico dei rispettivi allenatori, sono finiti fuori lista in massima serie, in conseguenza delle regole che limitano a 25 effettivi la composizione delle rose. In questa condizione ci sono, ad esempio, profili come Milik, Llorente, Khedira e Schone, per fare i nomi più reclamizzati. Ovviamente, questo genere di giocatori non sono, per ragioni di ingaggio, alla portata delle casse biancorosse. Di seguito, una lista di dieci possibili innesti che, invece, potrebbero fare al caso dei galletti.

MASSIMO VOLTA – Il difensore trentatreenne, in forza al Benevento, è finito ai margini dell’organico a disposizione di Inzaghi, a causa di un infortunio che lo ha costretto ad operarsi al tendine d’Achille. Dovrebbe tornare a disposizione a febbraio. Potrebbe essere, dunque, protagonista delle imminenti trattative. Un centrale con quasi 300 presenze in B ed una cinquantina in A può far gola a molti.

ANTONIO MAZZOTTA – L’esterno sinistro, a 31 primavere, si è ritrovato fuori squadra al termine del mercato estivo, dopo aver anche esordito, con il suo Crotone, alla prima giornata di questa stagione. Sono 285 le presenze collezionate fin qui dal palermitano in cadetteria. Un professionista esperto, ex nazionale under 21, che potrebbe far molto comodo.

MATTIA MUSTACCHIO – Reduce da un’ottima annata l’anno passato, con 36 presenze e 3 gol nel Crotone promosso in A, il centrocampista di destra è rimasto a disposizione di Stroppa, finendo però nel dimenticatoio. Ora cerca una nuova sistemazione.

DAVIDE DI GENNARO – Il trentaduenne fantasista della Lazio, l’anno scorso in prestito alla Juve Stabia, in B, sembra in un periodo di appannamento, dopo i fasti di qualche anno fa, nel Cagliari. Ma con oltre 200 apparizioni in B, ed una sessantina nel massimo campionato, può di certo considerarsi un profilo interessante, per gennaio.

MATTIA SPROCATI – Il calciatore offensivo del Parma, a soli 27 anni, si è ritrovato fuori lista dopo aver esordito in stagione, nella sconfitta di Bologna, alla seconda giornata. Per lui, anche uno scampolo di partita, contro il Pescara, in Coppa Italia. Il suo rapporto con la società emiliana sembra giunto all’epilogo.

GIUSEPPE CARRIERO – Altro tesserato della squadra di Liverani. Il centrocampista, reduce da una buona annata con la maglia del Monopoli, con una trentina di gettoni sul campo, e 4 gol a referto, cerca una nuova occasione, dopo sei mesi in naftalina.

IVAN LAKICEVIC – Il terzino destro serbo, sotto contratto con il Genoa, vanta più di cento presenze nella massima serie del suo Paese, con la casacca del Vojvodina. L’anno scorso, per lui, 18 gare nel Venezia. A 27 anni, sarà piazzato a gennaio dal club di Preziosi.

ANTONIO DI GAUDIO – Esubero nella rosa dell’Hellas, pochi mesi fa festeggiava, con lo Spezia, la promozione in A.  Giocatore versatile, ha solo 31 primavere alle spalle. Può certamente rendersi utile in un nuovo contesto, anche se i tempi in cui era un cardine del Carpi in A paiono lontani.

KARIM LARIBI – Non si può non citare. Lasciato il Bari, la scorsa estate, con la speranza di farsi valere nel Verona, è stato da subito accantonato da Juric, senza nemmeno trovare una nuova sfida professionale altrove. Il rendimento nei suoi sei mesi in Puglia è stato altalenante, con lampi di classe e qualche pausa di troppo, per uno score complessivo di 12 match giocati e 2 reti. Troverà sistemazione.

LUIGI VITALE – Il trentatreenne, anche lui alle dipendenze del club scaligero, è stato escluso dal progetto della società. Con un curriculum importante, ed oltre 300 presenze tra i professionisti, non dovrebbe faticare troppo a trovare un ingaggio.

Sezione: Dieci... / Data: Mer 09 dicembre 2020 alle 13:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print