Nel corso dell’intervista rilasciata alla nostra redazione, l’ex Alberto Fontana ha espresso il suo pensiero sull’obiettivo di Gaetano Auteri ed il gioco mostrato fin qui in biancorosso: “Ha un compito importante ed una grande occasione. Io sono per giocare bene quando si può, perché il calcio deve essere bello. Quando non si può, invece, bisogna portare a casa il risultato anche in un altro modo. Avendo giocato, non sono uno di quei teorici del calcio bello: se non lo si può fare, ci sono comunque i tre punti da conquistare. Anzi, sono un po’ contrario a tutto questo calcio fine a sé stesso, devo essere sincero”.

Sezione: Esclusive / Data: Ven 27 novembre 2020 alle 21:00
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print