Il trequartista che non ti aspetti ed un gol che sa di nuovo inizio: Giovanni Terrani, col fendente diagonale scagliato alle spalle di Sales nella gara vinta per 2-1 sul Potenza, si è preso la scena al minuto 26 mettendosi in proprio e regalando il raddoppio biancorosso in un pomeriggio sofferto sino alla fine per i tifosi baresi.

Arrivato in rosa per arricchire la folta batteria di esterni d’attacco, Terrani si è riscoperto trequartista, un ruolo nuovo che Vivarini sta cucendo, gara dopo gara, addosso all’ex Perugia. Contraddistintosi da sempre per abnegazione e duttilità, Terrani è l’unico superstite e protagonista, tra gli esterni d’attacco baresi, del 4-3-1-2. Sin dal gol alla Vibonese da subentrato, con alcuni bassi e diversi alti, Terrani ha iniziato a fare suo il ruolo che da quel momento in poi non ha più abbandonato, scendendo in campo da titolare nelle successive 5 gare.

Il gol al Potenza ha chiuso un cerchio apertosi proprio con la scossa, culminata in gol, nella gara interna con la Vibonese: tra i più positivi anche in prestazioni opache, Terrani potrebbe essere all’alba di un nuovo percorso con la maglia biancorossa.

La dirigenza per gennaio è intenzionato ad integrare la rosa con un profilo calzante col nuovo assetto tattico ma, nel frattempo, il ragazzo di Vigevano gioca bene, ed inizia ad essere decisivo nello scacchiere tattico di Mister Vivarini.

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 9 Dicembre 2019 alle 18:00
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print