Pierluigi Frattali, portiere biancorosso, è intervenuto stamani sulle frequenze di RadioBari. Testa ai play-off, dove il Bari incontrerà il Foggia. Ecco le dichiarazioni del numero uno: "Noi siamo concentrati come se la partita si giocasse mercoledì. Vedremo oggi il Consiglio cosa dirà. Il Foggia? Ben venga il derby: sappiamo la rivalità sportiva che c'è fra le tifoserie, saremo ancora più motivati...".

Frattali entra nel dettaglio... "Il Foggia è una squadra molto aggressiva che non ti lascia giocare. Ha qualche calciatore di esperienza, che conosco. Sarà una partita difficile. Due-tre individualità sono importanti, sarà da studiare bene. Due risultati su tre a disposizione? Noi per nostre caratteristiche non siamo capaci di gestire il risultato. Giocheremo per portare i tre punti a casa".

Sui turni finali, Frattali ha un'idea nel caso in cui si decidesse di giocare in gara secca: "Per me si dovrebbe giocare in campo neutro. Non dico i quarti, dove è giusto ci sia un vantaggio. Ma almeno semifinale e finale. Sarebbe più bello".

Su Auteri... "Il mister è stato sfortunato quando è stato mandato via perché avevamo una rosa ridotta all'osso. Con la Viterbese eravamo senza attaccanti. E' tornato carico come prima, con le sue idee. Poi può andare bene o male, ma lui è sempre carico. Non sarà facile, non abbiamo i favori del pronostico. Ma inizia un altro campionato".

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 10 maggio 2021 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print