La scelta di riconfermare Vivarini sulla panchina biancorossa non è ancora avvenuta ufficialmente. La società sta prendendo tempo per riflettere e valutare, soprattutto visti i rinforzi richiesti in chiave mercato. Ma, oltre ai possibili candidati in lizza per un’ipotetica successione, c’è anche qualche galletto che guarda la questione con discreto interesse. Sono diversi, infatti, i calciatori che con l’attuale allenatore hanno costruito un buon rapporto. Ed è lecito pensare che, in caso di rinnovata fiducia, sarebbero certamente felici di proseguire al suo fianco la loro avventura.

Il primo fra tutti ad esultare sarebbe Simone Simeri, uomo simbolo di questa stagione che ha svoltato grazie all’arrivo del tecnico di Ari. Dopo avergli fatto scattare quella scintilla che mancava, proprio su di lui e la sua motivazione ha costruito la proficua coppia gol condivisa con Antenucci. Un altro che gioverebbe della riconferma sarebbe anche Marco Perrotta, da sempre pupillo del mister che ha potuto contare sul suo apporto sia a Teramo che a Bari. Pur non partendo con i gradi del titolare, la sua duttilità ha dato il proprio contributo appena c’è stata la possibilità.

Una faccenda da non sottovalutare pure per Matteo Ciofani e Mattia Maita. Entrambi non sembrano essere in discussione considerando il loro rendimento nelle sfide pre-lockdown, ma con Vivarini al comando potrebbero contare su velleità importanti. Tutti e due, infatti, sono stati richiesti direttamente dall’allenatore durante lo scorso mercato invernale, e la sua permanenza potrebbe recitare un ruolo fondamentale.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 20:30
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print