Con l'arrivo di Candellone, il reparto offensivo biancorosso è quasi al completo. Quasi, appunto. All'appello mancherebbe infatti ancora una punta, o un esterno. A tal proposito, il diesse Romairone è da tempo sulle tracce di Patrik Ciurria. La lunga trattativa con il Pordenone sembra destinata ad esaurirsi positivamente, con il giocatore vicino all'arrivo in biancorosso. 

Alternativa pronta e... disponibile. Pietro Cianci alla finestra. L'attaccante, oggi al Teramo, è nome gradito dalle parti di via Torrebella, che del barese (puro sangue, è nativo della città vecchia) apprezza qualità e caratteristiche. Alto (196 cm) e strutturato ma non per questo statico e passivo, Cianci riesce a ben interpretare qualsiasi ruolo dell'attacco. I numeri e la carriera fatta sin qui nonostante i soli 24 anni d'età, poi, completano il quadro di un giocatore oggi pronto e maturo per una sfida che lo stesso accoglierebbe senza tentennamenti. Per Cianci, Bari rappresenta tutto. Da ex canterano del settore giovanile del galletto (troppo in fretta cestinato), un modo per riprendersi quello che ha sempre sognato da bambino: la maglia del galletto, tanto da aver già declinato diverse importanti offerte nella 'speranza' di una chiamata, che mai rifiuterebbe.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 20 settembre 2020 alle 18:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print