Si aprono nuovi scenari, per il prosieguo della stagione agonistica in serie C, dopo il Consiglio Direttivo della categoria, tenutosi quest’oggi alla presenza anche del Presidente della Figc Gabriele Gravina.

Stando a quanto riporta il sito gianlucadimarzio.com l’ipotesi del ritorno in campo a giugno è sul tavolo, e le proposte relative a promozioni e retrocessioni molto chiare: “Le prime dei tre gironi (Monza, Vicenza e Reggina) promosse in Serie B, playoff su base volontaria, playout (già a giugno) e retrocessione diretta delle ultime classificate (Gozzano, Rimini e Rieti più Rende e Bisceglie nel girone C in quanto il distacco dalle altre concorrenti è più ampio di quello previsto per i playout). E si potrebbe cominciare con la finale di Coppa Italia tra Ternana e Juventus U23, dalla quale dipenderebbero i piazzamenti playoff delle stesse nonché il diritto di partecipazione delle undicesime in classifica dei gironi A e C (rispettivamente Pistoiese e Vibonese).

La decisione definitiva spetterà al Consiglio Federale, in programma ai primi di giugno.

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 29 maggio 2020 alle 20:15
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print