Pareri illustri campeggiano sulle pagine del Corriere del Mezzogiorno circa il grande entusiasmo che si respira a Bari. Fra questi, quello degli attori Sassanelli e Stornaiolo. Il primo, sulla campagna abbonamenti, dice: "Il dato non mi stupisce. La squadra allestita è forte. I De Laurentiis erano ciò che serviva, dopo la nostalgia per don Vincenzo (Matarrese, ndr). Abbiamo recuperato stima, considerazione, potere. Ora, con questi numeri, loro devono farsi un’idea per il domani, quando arriverà il momento di scegliere tra Bari e Napoli. Noi baresi dobbiamo avere pazienza. Tutti vogliamo assistere a Bari-Manchester United in Champions League, e prima o poi secondo me ci arriveremo. A Napoli invece non devono essere delusi, hanno una signora squadra".

Così Stornaiolo: "I numeri del Bari sono la dimostrazione di come la squadra sia un punto di riferimento, un po’ come eravamo stati noi Toti e Tata in un altro campo. La nostra città non è solo polpo e birra. De Laurentiis sa quanto la gente lo ami, ora deve portarci anche il cinema. Da campano sono contento che il Napoli sia diventato una certezza a livello europeo. Da pugliese sono contento che i biancorossi possano diventarlo. Mi lancio in una previsione: domani vivremo il derby tra Bari e Napoli. E io non vorrò rilasciare interviste. Sarei troppo in difficoltà".

Sezione: News / Data: Sab 17 Agosto 2019 alle 07:30
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print