E' un momento difficile per alcune squadre di Serie C, alle prese con l'iscrizione al prossimo campionato. Dopo la rinuncia del Campodarsego, ci sarebbero altre due squadre in grandi difficoltà.

Il Teramo, per bocca del suo presidente Iachini, ha fatto sapere in una lettera pubblicata da rete8.it che "A pochi giorni da improrogabili scadenze sportive, con infinito rammarico – dopo i tanti investimenti e sforzi profusi, nonostante la ferma volontà tesa a salvaguardare il patrimonio faticosamente costruito in questi anni e a portare la Teramo Calcio su livelli importanti – mi trovo costretto a valutare la fondata possibilità di non iscrivere la squadra al prossimo torneo di Lega Pro".

Per la Sicula Leonzio le problematiche non sarebbero di natura economica. Come si legge su tuttoc.com, l’attuale proprietà in mano alla famiglia Leonardi non ha intenzione di proseguire a causa di alcune incombenze personali ed imprenditoriali: senza un nuovo azionista di maggioranza la società siciliana pare destinata a non iscriversi alla prossima Serie C. Gli appelli del sindaco della città sono andati finora inascoltati tanto che entro il 5 non dovrebbe essere inviata alcuna richiesta di iscrizione negli uffici fiorentini della Lega Pro.

Sezione: Serie C / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 16:30
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print