ANDRIA - Il diesse Logiudice: "Ho accettato questo incarico perchè..."

Le dichiarazioni raccolte in conferenza stampa dall'inviato per TuttoBari.com Nicola Massaro
26.07.2012 19:30 di Nicola Massaro   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
ANDRIA - Il diesse Logiudice: "Ho accettato questo incarico perchè..."

Si è tenuta stamane ad Andria la conferenza stampa di presentazione del nuovo direttore sportivo Pasquale Logiudice, nella quale si è voluto sottolineare, ancora una volta, come la società di contrada Barbadangelo abbia intenzione di costruire una squadra giovane: “Ho accettato questo lavoro principalmente per due motivi - ha dichiarato il neo diesse biancoazzurro - il primo è la conoscenza con Gianni Attimonelli, l’altro è che, nonostante da calciatore abbia girato parecchie squadre, ad Andria mi sono trovato molto bene. La scelta si è rilevata ancora più semplice, poiché sono legato sentimentalmente a questa città. Per il discorso tecnico avevo due progetti in mente: il primo che comprendeva un allenatore giovane, e il secondo che prevedeva un allenatore con più esperienza. Sono partito da quest’ultimo progetto, anche se non pensavo di riuscire a portarlo a termine poiché c’erano da considerare i costi e il fatto che in questo momento non abbiamo una buona immagine, anche se alla fine, da parte di mister Cari, ho ricevuto una risposta positiva e grande disponibilità".

In merito al lavoro da fare, Logiudice è stato categorico: "Nell’immediato la cosa più urgente è quella di partire per il ritiro che servirà per la preparazione alla partita di Tim Cup - afferma - La mia intenzione è quella di non andare molto lontano poiché ci sono le visite mediche da effettuare. Spero di riuscire già sabato sera a fare il raduno per la partenza e quindi domenica dare la possibilità al mister già di lavorare sul campo. Dopo la partita del 5 si valuterà se torneremo in un luogo vicino Andria o ci fermeremo fuori, fino al 20 Agosto circa per poi tornare ad Andria in vista dell’inizio del campionato. Per la costruzione della squadra - conclude - si parte con gli attuali giocatori sotto contratto insieme ai giovani che abbiamo e poi parleremo con il mister per gli eventuali acquisti da fare e capire chi farà parte del progetto. Non bisogna escludere però che nel momento in cui arrivano offerte importanti per qualche giocatore da categorie superiori, il giocatore parta sia per fare cassa, nonchè per non precudergli la strada della sua crescita personale".

Dopo la presentazione di Logiudice, è stata la volta dell'Amministratore Unico Luca Vallarella, che, in merito alla situazione societaria ha detto: "Attualmente c’è una società che viaggia con un organigramma duale, poiché c’è quello nuovo cappeggiato dalla famiglia Attimonelli che sta programmando il futuro e quello vecchio che sta cercando di risanare i debiti che la vecchia proprietà si è accollata

Infine, per quanto riguarda il mercato, si fa registrare un interessamento per l'attaccante della Primavera del Bari Gagliardi, mentre in uscita si registrano dei sondaggi per Contessa e Loiodice, che potrebbe però restare in prestito, nonchè un forte interesse del Catania per Meccariello.