E' tempo di agire

15.08.2018 16:15 di Giosè Monno  articolo letto 18725 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
E' tempo di agire

A meno di dieci giorni dall'inizio della stagione, con l'esordio in Coppa Italia di serie D contro il Bitonto, la reale preoccupazione in casa Bari è quella di non avere ancora una squadra. Lo staff di Adl è comunque al lavoro per costruire il Bari del futuro, ma quello che trapela al momento sono piccoli movimenti, senza nessuna ufficialità.

TECNICO - In queste ore Giuntoli è alla ricerca di un tecnico di esperienza, capace di creare un gruppo vincente, che possa portare i biancorossi il più velocemente fuori dall'inferno della D. Tra i papabili ci sono: Calabro, Menichini e Castori. Il primo fresco di addio con il Carpi e ben noto in Puglia per il salto tra i professionisti con la Virtus Francavilla. Menichini è altro profilo navigato tra la B e la C: Lumezzane, Crotone, Grosseto, Pisa, Salernitana, Reggiana e Lucchese nel suo curriculum. Un altro ex Carpi potrebbe sedere sulla panchina biancorossa: si tratta di Fabrizio Castori, 64enne di San Severino Marche che nel lungo curriculum vanta vittorie di campionati con Tolentino (dall’Eccellenza alla C2), Lanciano (due volte dalla D alla C2), Cesena (dalla C1 alla B), Carpi (dalla B alla A).

RITARDO - Giustificato dal fatto che Adl ha tentato sino all'ultimo giorno di poter essere ammesso al campionato di serie C, sogno svanito con la composizione della B a 19 squadre. Ma è pur sempre tutto in alto mare. Qualcosa inizierà a muoversi già da domani - si dice - con le prime ufficialità. Bisogna agire in fretta, per non ritrovarsi a fare i conti troppo tardi con la dura realtà della D.